jump to navigation

Sono un cane non animalista gennaio 26, 2007

Posted by carlino in animali, cani, Il morso del carlino, Occhi a palla sgranati, stranezze.
trackback

Già. Sono un cane non animalista.
E questo non implica che io ami praticare la caccia, squartare i gatti vivi o praticare torture ai babbuini. Io amo la pelle animale. La mia.
Non farei del male ad una mosca. Un po’ perchè penso sempre alla sua allegra famigliola in una cuccia simile alla mia. Mi faccio perfino pungere dalle zanzare per lo stesso scrupolo.
Però non sono un animalista.

Perchè non penso innanzitutto al fatto che ogni 30 secondi muoia per mano umana un animale nel mondo – come ho sentito dire ad una manifestazione – perchè sono sopraffatto dal pensiero di quanti uomini muoiano per la stessa mano, nello stesso tempo.

Perchè
trovo strano che davanti alla Rinascente i manifestanti contro le pellicce abbiano le Ethnies in pelle.

liciaPerchè non capisco la ragione per cui per evitare la violenza sugli animali si debba inneggiare alla morte degli scienziati e dei ricercatori vivisezionatori. Non è sempre violenza?

Forse è perchè sono troppo ingenuo che non sono animalista..

Ma soprattutto. Non capisco cosa vogliano Licia Colò e i suoi adepti.

Avrà detto qualcuno a Licia che iniettarsi sostanze sintetiche per gonfiare le labbra e distendere i lineamenti non è affatto una pratica naturale, anche se finge un look acqua e sapone?

LICIA COLO’ – Dramma in atto unico

Scena ambientata nello studio. Ospite un esperto di formiche con la sua arnia di plastica tutta piena di formiche. Licia Colò con sguardo da invasata loda le care amiche formichine. La sentisse il formichiere. O una qualsiasi casalinga dalla casa invasa. Si passa all’intervista del simpatico pubblico di bimbi decenni.

Licia Colò: Cari bambini, vi piacciono le formichine, ci giocate con le formichine?
(Nota del Carlino: avete mai visto un bambino che gioca con le formichine? Non sono bambole, come fai a giocarci? Il meglio che puoi fare con una formica a 10 anni è tagliare loro la strada che le riporta al formicaio, versarci sopra dell’acqua, o fare esperimenti di combustione con una lente d’ingrandimento e il sole – nessuno di questi è un gioco animalista)

I bambini parlano tutti insieme sovrapponendosi. Ma Licia ha sentito. Ha sentito l’INSENTIBILE.

Licia Colò: Tu, TU, cosa hai detto? Ti ho sentito! (il bambino inquadrato sgrana gli occhi e inizia a tentennare) Ripeti quello che hai detto, dai!

Bambino: Ma.. io.. io ci gioco con le formiche.. a me piacciono.. le faccio salire sui miei animali..

Licia Colò: ANIMALI!?

Bambino: Sì.. animali… ma di plastica, eh! Sì, e poi le porto nella mia stanza…

Licia Colò: Non è vero, io ti ho sentito!!! Hai detto che tu le schiacci (mimando l’azione dello schiacciarle per enfatizzare la cosa e guardando in camera con occhi cattivissimi)

Bambino: No.. cioè.. no, a me piacciono le formiche, io ci gioco.. io non..

Licia Colò: Ripetilo, su, dai, ripetilo al microfono, cos’è, hai paura?! Tu le schiacci le formiche, ti ho sentito, le schiacci!!!

Inquadratura sul bambino che si fa piccolo piccolo con gli occhi sbarrati e fa segno di no terrorizzato.

Licia Colò: E ora i consigli per gli acquisti.

– SARA’ STATO ANCORA IN STUDIO IL BAMBINO AL RITORNO? O era diventato un tappeto per la casa di Licia Colò? Ma il bambino è un animale? E se lo è, lo si può maltrattare? A questa e altre domande non ho voluto rispondere –

COMMENTA

Annunci

Commenti»

1. cherry delicious - gennaio 26, 2007

Tutti i bambini (e non solo) schiacciano le formiche. Per altro mi chiedo quale sia il ruolo delle formiche nell’universo, o almeno nella catena alimentare.
P.S.Ti vedo abbastanza ferrato sulle pratiche di combustione e annegamento delle suddette bestiole…

2. ABS - gennaio 26, 2007

Vabbè… ma anche tu che maltratti te stesso guardando Licia Colò… 😛

3. n3mo - gennaio 27, 2007

Il piccolo e pericoloso killer di formiche si sarà come minimo suicidato. Ah, che peccato essersi persi queste perle :D.

4. Signor Ponza - gennaio 27, 2007

Io non schiaccio solo le formiche ma anche altri animali, anche se ho una predilezione per gli insetti. Sono un mostro, lo so, e merito la sedia elettrica.

5. Azathoth - gennaio 27, 2007

Povero bambino, l’unico sincero in tutto il gruppo direi! Beh, ben gli sta, perché tu non hai capito, caro Carlino, che in realtà la Colò voleva insegnare a questo bambino sincero che nella vita se si è ONESTI e non si dicono bugie si verrà sempre trattati a pesci in faccia… ah, se non ci fosse la Colò a maltrattare i bambini, questi piccoli mostri come farebbero a crescere??

Seriamente, il mio commento sarebbe: Se una non riesce a rispettare nemmeno un bambino come pretende di poter rispettare il mondo animale??? Ipocrisia allo stato puro!

6. unpandanano - gennaio 28, 2007

le formiche…..
gli insetti……
mmmmmm
mi ritengo animalista, ma forse gli insetti non li considero proprio animali…..
non li schiaccio con i piedi… ma vale che gli spruzzo le schifezze tipo gas nervino in guerra?
comunque la foto col delfino ce l’ho anch’io!

7. king84 - gennaio 29, 2007

Ehhh… anch’io davo fuoco alle formiche! E giocavo a “m’ama / non m’ama” con le zampette dei ragni! Bei tempi. Cmq ogni giorno su Studio Aperto gli ultimi due servizi sono nell’ordine: penultimo=puttanismo, ultimo=animali. Perchè?

8. roselia - gennaio 29, 2007

a proposito di animali…un uccellino va dicendo che è stato il tuo compleanno ieri! 😉
tantissimi auguri!!
Ciao! 😀

9. Aleyakke - gennaio 29, 2007

auguri auguri auguri il tutto per 23 volte!!!
Alex

10. carlino - gennaio 29, 2007

@ roselia & aleyakke: grazie. sono un cane centenario. per voi umani credo siano circa 165 anni… se ho cannato chiamate licia e mandatemi a morte certa.

@ king84: evidentemente sanno che chi segue studio aperto usa come scusa con la moglie il portare fuori il cane a fare un giretto per andare a donne.

11. plinxie - gennaio 29, 2007

La vedo praticamente come te la questione.

12. elnigno - gennaio 30, 2007

povero bambino! un pò di tatto da parte della licia sarebbe stato meno sconveniente.

io comunque, e lo faccio ancora, ci ho sempre giocato con le formiche. mi piaceva tagliarle in due ed osservare come entrambe le parti si muovessero autonomamente.
se forse licia spiegasse il perché di questo fenomeno, salverebbe la vita a numerosi piccoli animaletti.

13. gse - gennaio 30, 2007

il midollo controlla i movimenti riflessi. dopo un taglio di midollo c’è un periodo di shock spinale (nessun movimento) che si prolunga man mano che si sale nella scala evolutiva.
la RANA riesce a controllare i movimenti riflessi perchè ha scarsa encefalizzazione.
nel CANE E GATTO i riflessi non sono così coordinati, ma si ha reazione di sostegno (se si tocca la zampa tende a rialzarsi), marcatempo (se tengo l’animale sotto la pancia muoverà le zampe) e grattamento.

gli animalisti che odio di più sono quelli che ostacolano il progresso scientifico e studi che potrebbero salvar loro la vita in caso di disgrazie.

14. i resti del carlino - gennaio 30, 2007

attenta, che – nella loro immensa bontà e rispetto della natura – se ti sentono ti impalano.

15. paparazza - gennaio 31, 2007

Uuuuu…gli animalisti!!!!!!!
aaa per ora solo u saltino

16. RurU - marzo 5, 2007

sono contraria. non possiamo pretendere che tutti gli esseri viventi siano al ns servizio. inoltre non possiamo pretendere che l’effetto che un farmaco da su un cane si riscontrasse anche nel corpo di un umano!!!
siete così preversi!!!
bruciate le formiche???pestate gli animali e vi divertite???
li tagliate in due???
sinceramente penso che dei bimbi che crescono in questo modo non siano del tutto normali!!!che depravazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e io adoro studio aperto per ascoltare anche le voci degli ultimi della società, che non sono i bambini, ma gli animali, che io preferisco ai cuccioli d’uomo, visto che essi mantengono l’innocenza, e visto che un bambino non è tanto innocente nel pestare formiche e nel tagliarle in due o nel giocare al m’ama non m’ama con un povero ragno.
ciao

17. simone - maggio 24, 2007

secondo me tu e i tuoi amici avete detto un sacco di cazzate…

18. Revihel - agosto 24, 2007

Ruru sono d’accordo con te ma ricorda la razza umana pensa solo a se stessa, ecco perché il mondo va a rotoli…

19. saccaboy - ottobre 3, 2007

ruru ammazzati… da che mondo è mondo l’uomo è superiore all’animale, se non sei d’accordo per coerenza dona un rene per salvare un maiale….

20. saccaboy - ottobre 3, 2007

la razza umana DEVE pensare a sè stessa… a me non sembra che il leone nella savana pensi molto alla mia incolumità, se ne sbatte il cazzo perchè deve MANGIARE… esattamente come faccio io. allo stesso modo odio chi contesta la caccia: voi che siete contro la caccia mangiate la pasta al ragù? benissimo…la differenza tra me e voi è che io mi sporco le mani e mi faccio il culo per quello che mangio e che caccio. voi mangiate e uccidete animali su commissione.

21. Revihel - novembre 30, 2007

Saccaboy sei una persona superficiale ed egoista senza offesa, è per colpa di quelli come te che il come dicevo prima il mondo va a rotoli, d’altrocanto ad una persona che dice stupidaggini simili non posso dire nulla perché non capirebbe.

22. Revihel - novembre 30, 2007

Ed oltretutto mi vai a dire che l’uomo è superiore all’animale,innanzitutto su quali basi dici ciò se è l’uomo che sta distruggento il pianeta? A me non pare che gli animali siano maligni come la razza umana che potrebbe sfruttare la sua intelligenza a salvaguardare l’ambiente e potrebbe convivere con il mondo se usasse in modo adeguato il cervello. E per quanto riguarda il tuo esempio del ragù: finché cacci per mangiare può anche andare bene (anche se tanto vale andarselo a comprare il cibo invece di ammazzare altri animali, ma sorvoliamo) tuttavia ci sono cacciatori, che sono per la maggior parte una massa di ignoranti, che si DIVERTONO a sparare a dei poveri animali che non hanno fatto loro nulla.
Ora vi saluto passavo per caso nel forum…sito…quel che è

23. simona - gennaio 9, 2008

Ciò che non capisco di questo mondo e lo sfruttamento di altri esseri animali solo perchè reputati inferiori, sfruttamento che non avviene tanto per istinto di sopravvivenza ma perchè ormai prevale l’idea che l’uomo è superiore agli altri esseri e quindi ha diritto di maltrattarli, scuoiarli vivi, vivisesionarli, tenerli in gabbie nella quale non possono girarsi, bastonarli fino alla morte per la loro pelliccia ecc. Io sono contro la vivisezione perchè sono sicura che si troverebbero altri metodi senza violenza per fare nuove scoperte e sono contro altre cose tra cui le pellicce perchè non sono beni necessari ma è solo moda che costa sofferenze atroci ad animali come nel filmato http://www.petatv.com/tvpopup/video.asp?video=fur_farm&Player=wm&speed=med
Ho le mie idee ma rispetto le vostre e non mi va di fare la morale, ma penso che bisogni accettare che a vivere in pace abbiano diritto anche gli animali perchè non penso che siano stati creati per essere nostri schiavi. Perchè di fronte alla morte di un nostro simile tutti si impressionano e di fronte alla notizia che ogni giorno muiono milioni di animali a cui l’uomo provoca dolori atroci, sconvolge pochissima gente? Discutiamo pacificamente _ simona

24. #Là# - febbraio 11, 2008

… se per me fosse una questione di possibilità intellettiva il mangiare le bestie, sarei già dovuta passare al cannibalismo…

che qualcuno smetta d far propaganda e tiri fuori commenti arguti, per carità dei neuroni!

25. ale - luglio 19, 2008

io so solo che i carlini sono bellissimi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: