jump to navigation

Sono un cane non animalista gennaio 26, 2007

Posted by carlino in animali, cani, Il morso del carlino, Occhi a palla sgranati, stranezze.
25 comments

Già. Sono un cane non animalista.
E questo non implica che io ami praticare la caccia, squartare i gatti vivi o praticare torture ai babbuini. Io amo la pelle animale. La mia.
Non farei del male ad una mosca. Un po’ perchè penso sempre alla sua allegra famigliola in una cuccia simile alla mia. Mi faccio perfino pungere dalle zanzare per lo stesso scrupolo.
Però non sono un animalista.

Perchè non penso innanzitutto al fatto che ogni 30 secondi muoia per mano umana un animale nel mondo – come ho sentito dire ad una manifestazione – perchè sono sopraffatto dal pensiero di quanti uomini muoiano per la stessa mano, nello stesso tempo.

Perchè
trovo strano che davanti alla Rinascente i manifestanti contro le pellicce abbiano le Ethnies in pelle.

liciaPerchè non capisco la ragione per cui per evitare la violenza sugli animali si debba inneggiare alla morte degli scienziati e dei ricercatori vivisezionatori. Non è sempre violenza?

Forse è perchè sono troppo ingenuo che non sono animalista..

Ma soprattutto. Non capisco cosa vogliano Licia Colò e i suoi adepti.

Avrà detto qualcuno a Licia che iniettarsi sostanze sintetiche per gonfiare le labbra e distendere i lineamenti non è affatto una pratica naturale, anche se finge un look acqua e sapone?

LICIA COLO’ – Dramma in atto unico

Scena ambientata nello studio. Ospite un esperto di formiche con la sua arnia di plastica tutta piena di formiche. Licia Colò con sguardo da invasata loda le care amiche formichine. La sentisse il formichiere. O una qualsiasi casalinga dalla casa invasa. Si passa all’intervista del simpatico pubblico di bimbi decenni.

Licia Colò: Cari bambini, vi piacciono le formichine, ci giocate con le formichine?
(Nota del Carlino: avete mai visto un bambino che gioca con le formichine? Non sono bambole, come fai a giocarci? Il meglio che puoi fare con una formica a 10 anni è tagliare loro la strada che le riporta al formicaio, versarci sopra dell’acqua, o fare esperimenti di combustione con una lente d’ingrandimento e il sole – nessuno di questi è un gioco animalista)

I bambini parlano tutti insieme sovrapponendosi. Ma Licia ha sentito. Ha sentito l’INSENTIBILE.

Licia Colò: Tu, TU, cosa hai detto? Ti ho sentito! (il bambino inquadrato sgrana gli occhi e inizia a tentennare) Ripeti quello che hai detto, dai!

Bambino: Ma.. io.. io ci gioco con le formiche.. a me piacciono.. le faccio salire sui miei animali..

Licia Colò: ANIMALI!?

Bambino: Sì.. animali… ma di plastica, eh! Sì, e poi le porto nella mia stanza…

Licia Colò: Non è vero, io ti ho sentito!!! Hai detto che tu le schiacci (mimando l’azione dello schiacciarle per enfatizzare la cosa e guardando in camera con occhi cattivissimi)

Bambino: No.. cioè.. no, a me piacciono le formiche, io ci gioco.. io non..

Licia Colò: Ripetilo, su, dai, ripetilo al microfono, cos’è, hai paura?! Tu le schiacci le formiche, ti ho sentito, le schiacci!!!

Inquadratura sul bambino che si fa piccolo piccolo con gli occhi sbarrati e fa segno di no terrorizzato.

Licia Colò: E ora i consigli per gli acquisti.

– SARA’ STATO ANCORA IN STUDIO IL BAMBINO AL RITORNO? O era diventato un tappeto per la casa di Licia Colò? Ma il bambino è un animale? E se lo è, lo si può maltrattare? A questa e altre domande non ho voluto rispondere –

COMMENTA

“Carlinus Gremlinarum” novembre 28, 2006

Posted by alexx in AMICI del carlino, animali, cani, demenzialità, devidasselof, Le mele marce dell'esoschelitrozzo, Occhi a palla sgranati.
8 comments

Come tutti ben sapete, i Carlini non sono una razza pura, ma sono frutto di diversi incroci. (quelli moderni, di diverse rotonde). La cosa che non tutti sanno è che i carlini in principio ereditavano i geni dei leggendari Gremlins.

Ebbene si, il risultato delle ultime ricerce dell’AIA (Archaeological Institute of America) dimostra che il “Carlinus Gremlinarum” è l’anello mancante tra i teneri Carlini ed i misteriosi Gremlins.

Gli scettici parlano di malformazioni in seguito all’esposizione degli embrioni non ancora formati a radiazioni, in quanto i primi esemplari di carlini erano molto sensibili ed ancora in fase di sperimentazione.

La prova inconfutabile è la testimonianza fotografica fornita da David Hasselhoff che dichiara “il mio bisnonno ne aveva uno e…” continua “…so che mio padre non seguì le regole da rispettare, dandogli da mangiare dopo la mezzanotte, fu così che io diventai l’anticristo.”. In questa commossa intervista David Hasselhoff rivela molti dettagli sulla vicenda ed altrettanti dubbi “..mio padre non lo fece apposta. La regola diceva di non farlo mangiare dopo la mezzanotte ma non specificava fino a che ora non poteva mangiare”.

Un errore che costò caro a David, vedendolo costretto a girare agghiaccianti video trash per distogliere l’attenzione dal suo lato esoterico.

DEVID WEARS PRADA novembre 22, 2006

Posted by carlino in cani, demenzialità, devidasselof, Vip of the week.
21 comments

PROSSIMAMENTE SUI MIGLIORI SCHERMI:

david

(ringrazio il silenzioso esoschelitronic per il lavoro dietro le quinte)

LA TRAMA

Devid è un aitante bagnino che a tempo perso gestisce una rivista specializzata per cani natanti: VACUUM.

Il suo segretario privilegiato, un brillante carlino con la passione per i travestimenti, è manipolato mentalmente dall’oscuro potere del suo capo.

Indagando sui motivi di questa sua incomprensibile attrazione verso il potente Devid, il carlino scopre fondati indizi che gli dimostrano come egli sia l’Anticristo, famoso e maligno personaggio biblico di origini americane assoldato dalla Germania Ovest per fare cadere il Muro di Berlino.

La vera scoperta angosciante per carlino, però non è questa, ma il fatto che il suo perfido capo, oltre ad avere una malsana passione per i tacchi a spillo, se la faccia con degli sharpei!!!camne

Tradimento!! (Tadadadaaan – inquadratura sull’occhio a palla sbalordito)

Carlino, sconvolto dalla notizia, decide di allearsi con la bistrattata in quanto omosessuale macchina K.I.T.T. per vendicarsi del perfido Devid ordendogli uno spaventoso agguato….. (continua)

SCEGLI L’AGGUATO PIU’ ADATTO A DEVID

A) coglierlo di sorpresa e costringerlo ad effettuare la prova del petardo esplosivo

B) fomentare le bagnine di baywatch contro di lui, additandolo come il fautore della legge antisilicone del 1992

bay

C) fargli vedere in maniera ripetitiva e ossessiva gli orridi video musicali da lui prodotti

D) rivelargli che Hobie è davvero suo figlio (hanno lo stesso naso – oggi)

hobie

E) chiuderlo in una stanza con Tom Cruise e farlo convertire a Scientology, facendogli così perdere credenza in se stesso (il suo unico Dio)


aggiornamento: I video di David sono tutti nell’apposita sezione a lui intitolata!